Lista delle sezioni presenti in questa pagina:

Ferrara Arte e Cultura
Comune di Ferrara

Dettaglio eventi


 

salta il menu di servizio e vai al motore di ricerca
 

salta il motore di ricerca e vai al menu dei servizi
Museo del Risorgimento e della Resistenza
 

salta i contenuti e vai al sommario
E Beltrame disegnò la Grande Guerra. Social network a confronto: illustrazione e fotografia

Dal 14 febbraio all'8 marzo 2015
Museo del Risorgimento e della Resistenza
Corso Ercole I d'Este, 19 Ferrara

Copertina de La Domenica del Corriere

Mostra storico documentaria

E Beltrame disegnò la Grande Guerra.
Social network a confronto: illustrazione (“La Domenica del Corriere”, Italia) e fotografia (“Le Miroir”, Francia), (“Illustrierte Kriegs – Zeitung – Das Weltbild”, Germania).


» Scarica la locandina mostra (.pdf)

Mostra storico documentaria in due sezioni.
I sezione: Social network a confronto: illustrazione (“La Domenica del Corriere”, Italia) e fotografia (“Le Miroir”, Francia), (“Illustrierte Kriegs – Zeitung – Das Weltbild”, Germania).
Una seconda sezione sarà allestita nel corso del 2015.

a cura di Gian Paolo Marchetti, Davide Mantovani, Bruno Scaramuzza e con la collaborazione di Antonella Guarnieri ed Elena Ferraresi.


Inaugurazione della mostra sabato 14 febbraio ore 11, presso la sala mostre del museo del Risorgimento e della Resistenza.


La mostra, che si colloca nel calendario degli eventi che dal 2015 vogliono ricordare, attraverso contributi di molteplice approccio, gli anni nei quali l’Italia si trovò coinvolta nella Grande Guerra, nasce da una fusione di intenti che ha fatto incontrare Gian Paolo Marchetti, appassionato di storia e un profondo conoscitore degli eventi bellici del I conflitto mondiale, oltre che collezionista della Domenica del Corriere, il Museo del Risorgimento e della Resistenza, il professor Luigi Davide Mantovani ed il professor Bruno Scaramuzza, della sezione Ferrarese dell’Istituto per la Storia del Risorgimento, l’Istituto di Storia Contemporanea e l’Anmig, sezione di Ferrara.
La grande disponibilità di Marchetti, che offerto al Museo sia i numeri della propria collezione de “La Domenica del Corriere” che hanno un collegamento più o meno diretto con l’intervento in guerra dell’Italia sia le proprie conoscenze di quel drammatico frangente, ha consentito l’allestimento di una mostra che permetterà ai visitatori di compiere un vero e proprio balzo all’indietro nel tempo, attraverso lo sguardo di quello che fu un indiscusso maestro dell’illustrazione, Achille Beltrame. Il contributo dello storico e collezionista Luigi Davide Mantovani, che ha a sua volta messo a disposizione la propria collezione del francese “Le Miroir” e del tedesco “Illustrierte Kriegs – Zeitung – Das Weltbild”, oltre al contributo del prof Bruno Scaramuzza, consentiranno un interessante paragone tra l’illustrazione di Beltrame, così amata in Italia e le nuove tecniche d’indagine giornalistica, che, proprio nella Grande guerra, videro esordire la figura, che durante il secondo conflitto bellico mondiale, si incarnerà in maniera esemplare in Robert Capa, del ‘reporter di guerra’. Il percorso espositivo è accompagnato da un testo di Gian Paolo Marchetti che analizza le fasi più importanti degli eventi bellici, oltre che da alcuni pannelli di carattere storico locale, curati da Antonella Guarnieri, che si concentrano sull’interventismo ferrarese e sulle condizioni sociali che ne furono cornice. Una scheda di Elena Ferraresi si occuperà della figura di Achille Beltrame, enucleando gli aspetti fondamentali della personalità di un artista che, attraverso la sua opera, data la tiratura del giornale, contribuì a far entrare l’attualità non solo nazionale, nelle case di un numero sempre crescente di italiani.

La mostra è visitabile al 14 febbraio all’8 marzo 2015, dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18



torna al sommario

codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0