Lista delle sezioni presenti in questa pagina:

Musei Civici di Arte Antica
Comune di Ferrara

Centro Studi Bassaniani Ferrara


 

salta il menu di servizio e vai al motore di ricerca
 

salta il motore di ricerca e vai al menu dei servizi
Centro Studi Bassaniani
 

salta i contenuti e vai al sommario
Centro Studi Bassaniani Ferrara
via Giuoco del Pallone, 15 - 17

Ritratto di Giorgio Bassani, 1953, di Carlo Levi
Il presente sito vuol essere uno strumento per lo studio delle opere e della vita di Giorgio Bassani. Si collega alla bibliografia sull’Autore pubblicata nel 2010 da Portia Prebys, frutto di più di quarantacinque anni di ricerche, sia sulle opere dell’Autore sia sulla memoria critica.
La maggior parte degli scritti elencati nelle voci dei due volumi sono disponibili per consultazione su richiesta al Centro Studi Bassaniani.
» Presentazione di Gianni Venturi
» Presentazione di Portia Prebys



Volume I: La bibliografia delle opere di Giorgio Bassani
» Scarica il Volume I: vol_1_bassani.pdf (1,1 Mb)

Bozzetto su carta per il doppio ritratto, 1998, di Richard Piccolo Il primo volume raccoglie le opere. Tenendo fede alla decisione di limitarsi alle opere volute e curate personalmente da Giorgio Bassani, si ferma al 13 aprile 2000, data della sua morte, eccetto per alcuni scritti inediti, chiaramente di sua mano, pubblicati successivamente. Si presentano gli scritti distribuiti per categorie: Poesia, Narrativa, Saggistica, Traduzioni, Italia Nostra, Interviste e Varie. Tale suddivisione è stata dettata dalla necessità di distinguere gli ambiti di produzione bassaniana e illustrarne i molteplici risultati. Ogni voce è contraddistinta da una sigla alfanumerica che ne sintetizza la categoria di appartenenza e la progressione cronologica.

Il lettore rimarrà colpito dalla varietà e dalla quantità di scritti in alcuni anni, assai diversi tra loro, seppur complementari nel perseguire una linea d’intenti umanistico-sociali. Lo sviluppo creativo e intellettuale di Bassani si dipana negli anni con evidente versatilità e complessità, seguendo un andamento che accompagna e rispecchia la sua vita vissuta, in un rilevante sforzo che non è solo letterario, ma di impegno civile.

Nell’elencare le molteplici versioni di alcuni scritti – discorsi pubblici, poesie, saggi, storie e romanzi – non sono state indicate varianti di alcun genere, in quanto Giorgio ha continuamente scelto di cambiare, in vari modi, ogni suo scritto attraverso la storia delle sue pubblicazioni, sia in prosa sia in versi. Sarebbe stato arduo e infruttuoso – oltre ad essere in contrasto con la poetica di Bassani – ricercare ed esprimere non le singole occasioni di riscrittura, ma un’attitudine connaturata al ripensamento e sviluppo delle proprie opere. Nel tentativo di rispettare la storia testuale delle pubblicazioni senza irriverenti ambizioni filologiche, la storia di ogni singolo pezzo è tracciata seguendone le pubblicazioni in ordine cronologico. Lo scopo della tracciabilità non è la critica testuale, l’indagine o l’interpretazione degli scritti in questione, ma unicamente l’opportunità di osservarne il tragitto compiuto negli anni.



Volume II: La memoria critica su Giorgio Bassani
» Scarica il Volume II: vol_2_bassani.pdf (2,4 Mb)

Bozzetto su carta per il doppio ritratto, 1998, di Richard Piccolo Il secondo volume presenta le voci bibliografiche della critica che riguarda l’opera di Bassani e la sua vita: la memoria critica a partire dal 1935, in diciotto lingue. Le voci si presentano per anno, in ordine cronologico, ognuna siglata per identificare la categoria e lingua di appartenenza. I riferimenti sono stati raccolti da libri, da riviste letterarie e da giornali che diffondevano le notizie sulle pubblicazioni bassaniane, in prosa e in rima, man mano che queste venivano stampate in Italia e all’estero. I comunicati riportavano anche, le notizie sui premi letterari e sulle onorificenze, sull’editoria, su Botteghe Oscure, sul Partito d’Azione, sul Partito Repubblicano, sulla RAI, sulle battaglie e le vittorie di Italia Nostra, sul rapporto del cinema con le sue opere, e, infine, sulla vita mondana e privata, a Ferrara, all’estero, e, principalmente, a Roma.

Il volume offre un’ampia copertura delle molteplici sfaccettature delle epoche della vita dell’Autore, da molti punti di vista, espressi da personaggi noti e meno noti, da specialisti in materia, da studenti, da giornalisti famosi e da semplici cittadini. Questi riferimenti oggi ci forniscono importanti indizi di studio. Il lettore attento potrà ripercorrere le pagine delle epoche della vita di Giorgio Bassani, compiendo un’analisi dettagliata, e una lettura critica, per conoscere meglio l’uomo, la sua opera, le sue passioni, e quanto ha lasciato ai posteri.

La data ultima di riferimento per la raccolta è il 13 giugno 2010, specificatamente per i quotidiani, a causa delle pubblicazioni inerenti al decimo anniversario della morte di Bassani. In seguito, con l’apertura del Centro Studi Bassaniani, questa critica sarà aggiornata con i principali interventi riguardanti l’Autore, in addenda, nei vari campi di interesse.


 

Portia Prebys, Curatore - prebys@centrostudibassaniani.it
Gianni Venturi, Co-curatore - venturi@centrostudibassaniani.it

Via Giuoco del Pallone, 15 - 17 - 44121 Ferrara
info@centrostudibassaniani.it
 
 
torna al sommario


 
torna al sommario

codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0