Lista delle sezioni presenti in questa pagina:

Musei Civici di Arte Antica
Comune di Ferrara

Scultori fiorentini a Ferrara 2008


 

salta il menu di servizio e vai al motore di ricerca
 

salta il motore di ricerca e vai al menu dei servizi
Museo della Cattedrale
 

salta i contenuti e vai al sommario
Scultori fiorentini a Ferrara 2008
Antonio e Bernardo Rossellino in San Domenico

Bernardo Rossellino, San Domenico, Lugo di Romagna, Collezioni Civiche

Conversazione di
Massimo Ferretti

Ferrara, Museo della Cattedrale
Lunedì, 26 maggio 2008, ore 18.00


Il 26 maggio alle ore 18, presso il Museo della Cattedrale, Massimo Ferretti. professore ordinario di storia dell’arte presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, interverrà sul tema Scultori fiorentini a Ferrara. Antonio e Bernardo Rossellino in San Domenico.
Oggetto della conferenza sono le splendide sculture che decoravano il monumento sepolcrale di Francesco Sacrati, un tempo collocato nella sontuosa cappella della famiglia ferrarese in San Domenico, arricchita dalle decorazioni di Cosmè Tura.
La struttura del monumento funerario prevedeva al centro della composizione la Madonna col Bambino, tuttora nella chiesa di San Domenico, mentre sul lato destro si trovavano San Francesco nell’atto di presentare alla Vergine il committente e San Giorgio, mentre sul lato sinistro apparivano San Domenico e San Paolo.
La ricomposizione del monumento funerario, visibile nelle sale del Museo fino al 2 giugno grazie alla collaborazione con il Comune di Lugo di Romagna, proprietario di una delle sculture, ripropone l’originaria disposizione, eccezion fatta per la Madonna col Bambino, rimasta in San Domenico.
Se la Madonna col Bambino è stata da tempo identificata come opera del grande scultore fiorentino Antonio Rossellino (1427-1481 circa), viceversa l’autore dei quattro santi che l’affiancavano era sconosciuto. In occasione dell’incontro Ferretti svelerà la sua proposta di soluzione del "giallo", spiegando chi sia stato l’artefice delle altre quattro bellissime sculture e motivandone la datazione attorno al 1461.
Per ragioni di sicurezza connesse alla capienza del Museo, massimo 80 persone, sarà consentito l'ingresso solo alle persone munite del biglietto gratuito che verrà distribuito dal personale del Museo a partire dalle ore 17.30, secondo l'ordine di arrivo dei visitatori. L’accesso al Museo avverrà straordinariamente dal portale dell’ex chiesa di San Romano.
L’iniziativa è frutto di una collaborazione tra il Museo della Cattedrale e Ferrara Arte.

Massimo Ferretti
Allievo di Francesco Arcangeli, Massimo Ferretti è uno dei più brillanti studiosi italiani di storia dell’arte e massimo esperto di scultura italiana del Quattrocento. Ha insegnato Storia dell’arte nelle università di Milano e Bologna dal 1988 al 2000. Nel 2001 è stato chiamato alla Scuola Normale Superiore di Pisa.


Per informazioni: Museo della Cattedrale, via San Romano, Ferrara, tel. 0532 761299

Scarica il comunicato stampa: Scultori fiorentini a Ferrara
 
torna al sommario


 
torna al sommario

codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0
© Museo della Cattedrale, Ferrara | Ultimo aggiornamento: 14-04-2016 | Note legali | Numero visitatori: 2528